I tariffi di esportazione di rottami russi aumenteranu 2,5 volte

A Russia hà aumentatu i so tariffi di spurtazione di rottami d'acciaiu di 2,5 volte. E misure fiscali entreranu in vigore da a fine di ghjennaghju per un periodu di 6 mesi. Tuttavia, tenendu contu di i prezzi attuali di e materie prime, l'aumentu di i tariffi ùn cunducerà micca à una cessazione cumpleta di e spurtazioni, ma in una misura più grande, cunducerà à una calata di i prufitti di e vendite à l'esportazione. U più bassu tassu di tariffu di esportazione hè di 45 euro / tonna invece di u 5% attuale (circa 18 euro / tonna basatu annantu à i prezzi attuali di u mercatu mundiale).

20170912044921965

Sicondu i raporti di i media, l'aumentu di i tariffi resultarà in una diminuzione significativa di i marghjini di vendita di l'esportaturi, mentre chì i costi di l'esportaturi aumentanu di quasi 1,5 volte. In listessu tempu, per via di l'altu livellu di e quotazioni internaziunali, si prevede chì a quantità di rottami d'acciaio spediti in i mercati esteri ùn calerà bruscamente subitu dopu chì e nuove regole entrinu in vigore (almenu in Farraghju). «U prublema di a pruvista di materiale hè assai seriu in u mercatu di rottami d'acciaiu. A Turchia pò affruntà una carenza di materie prime in Farraghju. Tuttavia, pensu chì l'implementazione di sta tariffa, in particulare in u cuntestu di scarsità materiale, ùn escluderà micca cumpletamente a Russia cum'è fornitore. D’altronde. Questu complicarà u cummerciu turcu ", hà dettu un trader turcu in una intervista cù i media.

 

À u listessu tempu, postu chì i participanti à u mercatu di l'espurtazione ùn anu micca dubbitu nantu à l'implementazione di i novi tariffi, à a fine di l'annu, u prezzu di compra di u portu serà fissatu à 25.000-26.300 rubli / tonna (338-356 dollari US / tonna) Porti CPT, chì permetteranu vendite prufittuali. , È cresce i tariffi.


Tempu di posta: Jan-08-2021